Musical English Brescia  

Insegnante: Sig.ra Leslie Ann Cannatella  

Insegnante Montessoriana e specialista nello sviluppo dell'infanzia  

Idea :  

“In ogni bambino c'è musica. Il lavoro dell'insegnante è quello di trovarla e nutrirla.” Frances Clark.  

Sapevate che è scientificamente provato che la musica è proprio un linguaggio? Attraverso il nostro programma di facile apprendimento Musical English possiamo anche dimostrarvelo.  

Metodologia:  

Qui noi abbiamo strutturato corsi di linguaggio dove la musica è il nucleo del nostro metodo.  

Alleneremo la mente di vostro figlio ad ascoltare, sperimentare e comunicare attraverso la musica.  

Faranno esperienza attraverso il teatro inglese, suonando, discussioni di gruppo ed eventi festivi. Ciò creerà un'atmosfera dove sarà facile migliorare sia nell'ascolto, sia nella comprensione che nelle abilità sociali ( nei primi anni di vita di un bambino questo stimola il processo cognitivo e neurologico).  

Ci sono studi che hanno dimostrato diversi risultati positivi a livello di miglioramento del linguaggio attraverso l'ausilio di canzoni e musica, mettendo in pratica metodologie che coinvolgono sia la parte destra che la sinistra del cervello.  

 

FUNZIONI DELLA PARTE DESTRA DEL CERVELLO Consapevolezza Artistica – Creatività – Immaginazione – Istinto – Intuito – Pensiero Olistico – Consapevolezza Musicale – Tridimensionalità – Controllo della mano Sinistra FUNZIONI DELLA PARTE SINISTRA DEL CERVELLO  Pensiero Anakitico – Logica – Linguaggio – Ragionamento – Scienza e Matematica – Scrittura – Abilità numerica – Controllo della mano Destra

FUNZIONI DELLA PARTE DESTRA DEL CERVELLO Consapevolezza Artistica – Creatività – Immaginazione – Istinto – Intuito – Pensiero Olistico – Consapevolezza Musicale – Tridimensionalità – Controllo della mano Sinistra FUNZIONI DELLA PARTE SINISTRA DEL CERVELLO Pensiero Anakitico – Logica – Linguaggio – Ragionamento – Scienza e Matematica – Scrittura – Abilità numerica – Controllo della mano Destra

La scienza dietro il programma: 

La musica ed il linguaggio hanno aspetti di costruzione strutturale per diversi aspetti molto simili, così simili che il cervello tratta gli input e le informazioni in maniera assai simile. Come? L'idea fù dapprima argomentata da Platone, poi da Charles Darwin e negli anni successivi da un Dottore e Ricercatore che risponde al nome di Dr. Aniruddh D. Patel. 

Nei suoi studi ha affrontato l'intricata relatività della melodia, della pulsazione, del ritmo, del vocabolario musicale e dell'intonazione oltre ad altri concetti chiave che intercorrono tra Canzone e Linguaggio.

Esempi usati in classe

Esempi usati in classe

Abbiamo strutturato il nostro corso del programma Musical English con queste caratteristiche perché permettono di acquisire in modo efficace, facile, interessante e godibile la proprietà e la sicurezza di sè nel linguaggio . 

Benefici del programma Musical English di Solo Musica a Brescia: 

Numerosi studi sugli elettroencefalogrammi (EEG) hanno mostrato che i più grandi filosofi, pensatori ed inventori della storia utilizzavano in egual modo e contemporaneamente entrambi gli emisferi cerebrali. 

Isaac Newton disse che senza la musica, la vita non avrebbe senso...ma il nostro esempio preferito resta Albert Einstein. Gli psicologi odierni (da un articolo del 5 ottobre 2013, basato su studi del 2012 sulla biopsia del cervello di Einstein) affermano che “la genialità di Einstein è dovuta ad una buona connesione degli emisferi cerebrali del suo cervello.” dando nuova linfa alla teoria che la stimolazione tra i due emisferi dell'encefalo svilupperebbe un'ispessimento del Corpo Calloso che crea delle connessioni uniche a livello sinaptico. 

Einstein era anche un mago del violino.

A. Einstein
  1. Einstein

Ora che abbiamo illustrato i benefici del progetto, spero che vogliate partecipare al corso previsto dalla scuola Solo Musica per Musical English. 

Perchè come vi abbiamo fatto notare...LA MUSICA NON E' SOLO MUSICA, è anche LINGUAGGIO. 

“La musica è la scorciatoia per le emozioni.”- Leo Tolstoy