eugenio curti - chitarra

Eugenio Curti, chitarrista di matrice pop, rock, blues si è avvicinato allo strumento da ragazzo studiando con insegnanti come Massimo “Gogo” Ghidelli, Luca Pasqua e Luca Colombo (con quest’ultimo sia privatamente che al triennio Jazz/Pop presso il  
conservatorio “A.Boito” di Parma dove mi sono laureato con la votazione di 110, Lode e menzione). 

Durante il triennio ha avuto modo di studiare anche diverse discipline con Rossana Casale (con cui ha collaborato come musicista e per trascrizioni/arrangiamenti) , Maurizio Campo, Giovanni Boscariol, Paolo Costa, Riccardo Joshua Moretti, Emilio Ghezzi, Marco Biscarini, Roberto Cappello. 

La sua apertura e curiosità musicale lo hanno portato a partecipare a numerosi seminari e master con personaggi come Robben Ford, Scott Henderson, Michael Landau, Steve Lukather, Steve Vai, Mike Stern, Gutrie Govhan, Andrea Braido, Pat Martino, Pat Metheny, Massimo Varini, Alfredo Golino, Luca Colombo, Paolo Costa, Lele Melotti,Andrea Braido,Steve Gadd, Walter Donatiello, Alain Caron, Otmar Ruiz, Frank Gambale, Andy Timmons, Nuno Bettencourt e altri. 

Ha seguito master di “professione turnista” e recording session presso l’OUT SIDE studio di Michele Quaini a LU (AL).  
Ha sovente affiancato varie attività basate sullo studio dello strumento e sui live come sviluppatore/tester pedali Jad&Frèer dal 2008 al 2011, dimostratore per Jad&Frèer alla rassegna Nazionale Soave 2010, dimostratore per le chitarre PuntoGuitars alla rassegna Nazionale Hendrix Memorial Day 2012 di Poviglio (in collaborazione con il Vintage Authority  
e Cristiano Maramotti ), sviluppatore/tester per pedali effetto JDStomps dal 2011.  
Insegna già in diverse strutture della provincia bresciana 
Ha avuto il piacere di essere nominato sostituto di Luca Colombo per i corsi di chitarra complementare  
al conservatorio di Parma nell’anno accademico 2013-2014. 
Oltre all’insegnamento s'occupa di altre attività didattiche più mirate come ad esempio i seminari su “i suoni del rock dal 1950 a oggi”, analisi storica ed ascolto di una compilation di 170 brani divisi per decenni e seminari su suoni ed effettistica dal titolo : “Il suono ai nostri piedi” . 
 Esegue lezioni di Teoria/Armonia e ritmica presso scuole secondarie, laboratori su il lavoro in studio di  
registrazione. 
Affianca parecchia attività live in diversi contesti e stili che lo portano a essere spesso “on the road”.  
Tra le attività live attuali : T.O.M. Project (brani originali) , Rock & Dintorni (rock/soul/blues) ,  
Soul impression (Soul & funk) , Fatti mandare dalla mamma (omaggio alle canzoni di Gianni  
Morandi) , CapoFortuna (Rino Gaetano), Bloody Mary (unplugged), Cabala (omaggio alla musica dei Led Zeppelin). 
Tutto questo movimento l'ha portato negli anni ad avere piccole e grandi soddisfazioni, eventi che gli hanno permesso di suonare con tante band e tanti generi (dal Rock italiano inedito al metal inedito...dal Blues al Funky..dal R&B al Rockabilly..dal Pop al "soft Jazz"..) il piacere di aver condiviso il palco (anche se come guest a volte) con Joe Bonamassa, Robben Ford, Andy J.Forrest, The New Orleans blues band,Rossana Casale,Gigi Ciffarelli,Simone Guiducci, I Nomadi, Lisa Simmons, Charlie Cinelli, Riccardo Maffoni, Cesare Valbusa, Andrea Rossi, Nicola Mazzucconi, Beppe Donadio, Elisa Minari, Stefania Martin,  
Massimo "Gogo" Ghidelli, Max Gabanizza, Bruno Marini , Jazz on live band, Rosa Rossa band, The Colonels, Ornella Vanoni...& more. 

Lavora saltuariamente in studio con artisti e negli anni ha collaborato alle registrazioni di compilation didattiche (reperibili) 2012 e 2013 e album :  
Silent Town 1995 , “Oblivion” 2000 , Rumori Molesti : “the best of ‘70” 1999, Pellagra 2011- 2012-2013-2014, Elodea “Confluenze” 2018, "Step by Step" 2018.